Acquambiente marche
Marchio-Rebel-Sound-Italy

Il San Biagio cerca ragazzi del 2001 e 2002 per la Juniores

OSIMO – Ci siamo quasi, manca solo un ultimo sforzo. Il San Biagio Juniores è ormai realtà, una realtà strategica nel progetto biancorosso, che torna dopo oltre un decennio di assenza. E con un duplice ruolo: essere lo sbocco naturale degli Allievi che finiscono il loro percorso alla Giovane Offagna San Biagio, ed essere serbatoio della prima squadra del 

San Biagio, alla quale garantire il ricambio generazionale nel corso degli anni. La squadra messa in piedi grazie all’impegno del direttivo del San Biagio, in primis il vicepresidente Antonio Spadaccini, e al gruppo Allievi giunto da Offagna, è già composta da 18 elementi, che verranno guidati da mister Cosimo Zammillo. Per completare la rosa mancano insomma 3-4 ragazzi, magari delle annate 2001 e 2002.

“La Juniores -commenta Spadaccini- si sta costruendo ed ha per ora 18 giocatori suddivisi nelle annate 2001, 2002 e 2003. Il progetto è quello di integrare la Juniores con la prima squadra. O meglio, mister Daniele Degano sceglierà di concerto con lo staff tecnico della squadra giovanile la convocazione di 3-4 giovani che possano farsi notare in Prima categoria, dove per questo motivo la rosa è stata numericamente ridotta rispetto al passato. Per completare la rosa della Juniores ed evitare che sia sotto età rispetto alle altre, stiamo cercando qualche 2001 e 2002, se qualcuno è interessato -conclude Spadaccini- può contattarci, anche attraverso il mister al numero 3387540043”.

A parte la preparazione, con le prime due settimane che verranno svolte al campo sportivo di Casenuove, la Juniores del Galletto si allenerà durante la stagione al Vianello di Offagna, dove giocherà anche le gare interne la domenica pomeriggio alle 15.

Ufficio stampa