Astea notizie
Marchio-Rebel-Sound-Italy

A Maria Cristina Paris il premio dell'Acli "Regini 2014"

Jesina di nascita e impegno ha speso venti anni a donare attenzione e solidarietà

CAMERANO – Oggi primo maggio è la giornata della consegna del premio Bruno Regini all’Aspio di Camerano, conferimento voluto dalle Acli. La quindicesima edizione inizierà alle 10. 30 con la premiazione di Maria Cristina Paris di Jesi, da oltre venti anni al servizio dell’Avulss.  

CAMERANO – Oggi primo maggio è la giornata della consegna del premio Bruno Regini all’Aspio di Camerano, conferimento voluto dalle Acli. La quindicesima edizione inizierà alle 10. 30 con la premiazione di Maria Cristina Paris di Jesi, da oltre venti anni al servizio dell’Avulss,  impegnata all’Ospedale Civile ma anche nella disabilità nel centro “Divertirsi Insieme”. Infatti il Premio Regini viene conferito, come si legge nella presentazione, non a un gesto singolo ma all’impegno continuativo e costante delle  persone nel campo del volontariato e della solidarietà spesa verso l’altrui nei vari campi dell’educazione, nel sociale, nell’economia e nella politica. Del resto Maria Cristina ha alle spalle una famiglia di origine che della solidarietà aveva fatto una prassi di vita. Lei stessa è entrata a far parte dell’Avulss ( associazione volontariato nelle unità socio sanitarie) nel 1988 e oltre ad avere donato molto delle sue energie nel campo della solidarietà le ha anche spese fra i bambini suoi alunni. La maestra Maria Cristina ha saputo mettere in pratica nella scuola le doti che le sono congeniali, cordialità e attenzione al prossimo. La associazione Avulss di Jesi è attualmente costituita da 154 volontari che esprimono il loro impegno sociale nelle strutture dove la solidarietà è la richiesta. La premiazione si svolgerà all’interno della più ampia manifestazione 1° Maggio con le Acli, giunta alla sua 33sima edizione ospitata nel campo sportivo dell’Aspio Terme di Camerano. Questo il programma della giornata. Alle 10. 30 la premiazione di Maria Cristina Paris con il “Premio Bruno Rigini -  la cultura della solidarietà”, a seguire alle 11 la messa celebrata da monsignor Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancona – Osimo. Alle 12. 30 il pranzo all’aperto con cucina casalinga, pomeriggio e sera dedicato ai giochi, stands e musica con l’orchestra di Roberto Anselmi. La giornata è stata organizzata dalle Acli Marche e patrocinata dal Comune di Camerano e dall’Ente Parco del Conero.