Astea notizie
Marchio-Rebel-Sound-Italy
  • FI Osimo e la critica delle Civiche sulle telecamere  "Dove erano  quando si parlava di sicurezza?". E la disapprovazione sui condizionatori

    OSIMO -  L’oggetto del contendere sono le telecamere non funzionanti a Osimo e i condizionatori comprati dall’amministrazione comunale per essere donati all’ospedale di Osimo. Il botta e risposta è tra un breve comunicato delle Liste

     

  • Rotatoria di via Sbrozzola senza erba alta. E' tutto un altro  andare

    OSIMO – Sistemata e ben curata oggi la rotatoria di via Sbrozzola, là dove prima dell’intervento si erano focalizzati gli sguardi perplessi di diversi automobilisti. Sul Gruppo social Speaker’s Corner infatti, già a metà luglio numerose erano state le segnalazioni di coloro che invitano al’amministrazione a un intervento celere.  Accanto a chi ricordava i vecchi tempi, in cui al posto della rotonda esisteva un incrocio di quattro strade che invitava quasi naturalmente a diminuire la velocità, altri mettevano in risalto l’estremo rischio di tenere l’area di transito in queste condizioni precarie.  Come del resto si sollecitava lo stesso intervento a Campocavallo e Passatempo, ugualmente pericolose per la circolazione veicolare e ugualmente lasciate andare all’avanzata delle erbacce. L’erba alta non tagliata da diverso tempo costituiva infatti un serio pericolo alla visibilità di chi si apprestava a impegnare la rotatoria

  • Osimo, il capogruppo Campanari "Bugie e mezze verità sull'antenna telefonica". E l'invito alle Civiche a partecipare ai consigli

    OSIMO - Sarà perché svolgo il mio incarico politico con serenità, considerandolo come una bella esperienza personale e svolgendolo con spirito di sevizio, che non capisco il modo di fare opposizione delle Liste Civiche di Osimo. Certamente è molto più semplice scrivere bugie (o mezze verità) sui social network invece di venire in Consiglio Comunale, dove sono ormai latitanti da mesi, per mettere a verbale quello che scrivono su facebook ogni giorno. Molte volte, leggendoli, mi chiedo come abbiano fatto ad amministrare la città per 15 anni ed uno di loro a fare il sindaco per ben tre volte (sì perché l'ultima volta il vero sindaco era lui). Mi chiedo se lo facciano davvero con spirito demagogico o non conoscano proprio le normative vigenti. Un esempio è l'antenna Vodafone installata nella zona industriale di Osimo Stazione. Dovrebbero sapere che la legge prevede che 

  • Le Civiche "Per la maggioranza l'ecologia è una questione di convenienza. L'antenna telefonica appena installata ne è dimostrazione"

    OSIMO - Ecologia e partecipazione democratica a convenienza L’ecologia a misura d’uomo proclamata nei programmi di Pugnaloni, Pasquinelli, Pellegrini ed Andreoli si sottomette alla compagnia telefonica multinazionale di turno. L’attuale amministrazione sovrasta le precise prescrizioni del regolamento comunale e senza coinvolgere i residenti e gli interessati, installa ad Osimo Stazione e Passatempo due antenne telefoniche a pochi metri dalle abitazioni (la prima) e dal campo sportivo (la seconda). Addirittura la “torre” di Osimo stazione è stata montata dieci giorni prima della pubblicazione del permesso! Erano almeno 10 anni e più che non avvenivano installazioni di simili portata. Registriamo che ora, diversamente da allora, non sono sorti comitati a salvaguardia della salute dei cittadini o di tutela del territorio. Il “mercato dei prodotti bio” 

  • Dino Latini "Sulla Parko avevamo ragione noi"

    OSIMO -  Ecco le dichiarazioni di Dino Latini a proposito della Parko. “Avevamo ragione noi  quando abbiamo diffidato l’Amministrazione Comunale a non emanare un Bando d’ Asta pubblica combinato per la cessione congiunta 

  • Torna il Festival del Giornalismo di Inchiesta, un programma denso e ricco di ospiti

    OSIMO - Il Direttivo e i soci del Circolo Culturale JU-TER Club Osimo, hanno approvato le date per la prossima edizione del Festival sul Giornalismo d'Inchiesta delle Marche, che si svolgerà in varie città della nostra regione a partire dal 23 settembre 2015. Ancora una volta, la direzione artistica sarà a cura di Gianni Rossetti direttore della scuola di giornalismo di Urbino. Il Festival, giunto alla quarta edizione, sarà anche quest'anno itinerante, dopo l'edizione fortunatissima dello scorso anno in cui ciascuna delle  serate ha registrato il "tutto esaurito". Anche quest’anno il Festival presenta un palinsesto di grande interesse e prestigio, con ospiti che sapranno catturare l’attenzione del pubblico. 

  • FI Osimo "Paradossale la partecipazione dell'amministratore delegato Astea al concorso pubblico"

    OSIMO - Il commento di Forza Italia Osimo sulla partecipazione al concorso pubblico dell'amministratore delegato Astea Vitali. Lo riportiamo qui. "Assistiamo a delle cose davvero paradossali:la Parko azienda che doveva essere venduta in parte ed il resto fusa con IMOS e ASTEA Servizi,ha bisogno di un geometra e quindi indice un concorso.A questo concorso partecipa anche l’amministratore delegato di Astrea Servizi, nominato da Pugnaloni.Restiamo convinti che chiunque possa partecipare a concorsi pubblici, ma crediamo che in questo caso il buonsenso non abbia nemmeno sfiorato il buon Vitali, risultato ammesso alla prova orale e tra i primi otto in graduatoria.Sicuramente non ci sarà nulla di illegittimo , ne siamo certi, ma siamo anche certi che in questo caso Vitali sia in una posizione di netto vantaggio rispetto agli altri partecipanti alla prova orale, in quanto le commissioni non verranno dal Wyoming , ma saranno composte certamente da commissari interni, che difficilmente non hanno avuto rapporti precedenti con l’amministratore delegato in carica di Astea Servizi. Questo indipendentemente dal futuro della stessa Astea servizi e di Parko. Il buonsenso avrebbe quantomeno voluto che Vitali si fosse dimesso da amministratore delegato. Prima di iscriversi al concorso Ma si sa, oggi il buonsenso e’ cosa rara.In bocca al lupo comunque a tutti i partecipanti

  • Civiche presentano mozione e interrogazione sul by pass di Padiglione

    OSIMO - Presentata mozione e interrogazione per il by pass di Padiglione.  Il gruppo consigliare delle Liste civiche ha presentato una mozione e una interrogazione per spronare l’Amministrazione Comunale ad occuparsi del tratto di strada di bordo chiamato By pass di Padiglione. Eccone il contenuto “Dal momento che dal suo insediamento ad oggi, sembra aver dimenticato tale opera viaria. Nel consiglio di quartiere del 3 giugno scorso il Sindaco si era mostrato poco propenso a far riprendere i lavori, nonostante che tale opera sia indispensabile per la viabilità non solo della frazione, ma di tutta la città e per il traffico che percorre la direttrice Ancona-Macerata. 

  • Il Pd Osimo sottolinea "Incoerente la consigliera Mariani"

    OSIMO – Giriamo ai lettori il comunicato del Pd Osimo a proposito della diatriba e delibera sul Giudice di Pace a Osimo. “Facciamo seguito a quanto scritto dalla consigliera Maria Grazia Mariani nei suoi recenti articoli in cui porta avanti imperterrita la campagna elettorale contro la maggioranza, ma soprattutto contro se stessa! Ha per mesi gridato ai quattro venti di volere il Giudice di Pace ad Osimo, e quando in Consiglio Comunale é approdata la Delibera che permette di procedere nell'iter, lei che fa? si ASTIENE! Complimenti per la coerenza! Ma complimenti soprattutto perché afferma 

  • Template Style does not exist. Open the Content Type & save it again. (Intro + Content views)
  • Micheloni (Energia Nuova) "L'opposizione si fa in Consiglio, disertarlo è uno schiaffo agli elettori"

    OSIMO -  Paolo Micheloni di Energia Nuova ci fa avere questo comunicato nel quale punta il dito contro certo modo di fare opposizione in consiglio comunale. “Si può fare opposizione in molti modi. In Consiglio Comunale siede una persona che inizialmente condivideva il programma della maggioranza che ora amministra la città. Ma quella stessa persona decise immediatamente di uscire dalla maggioranza, senza alcun pretesto e solo per conquistare uno spazio sui giornali. Fantastiche le sue giravolte sulla questione spycam e sulla vicenda tormentata del giudice di pace: prima si dimostra a favore (come da programma elettorale presentato dal sindaco Pugnaloni), poi decide di cambiare idea presentando obiezioni smentite anche dai tecnici del Comune.

     

  • Le Civiche si interrogano "Tutto regolare nell'affidamento lavori della casetta in legno per le scuole di Campocavallo?"

    OSIMO – Le Liste Civiche non ci passano sopra e puntano il dito sull’affidamento lavori della casetta di legno per le scuole di Campocavallo. Ecco cosa dicono. “La procedura per la scelta della casetta di legno da mettere davanti alla scuola di Campocavallo sconta accordi personali di Pugnaloni con un noto imprenditore locale. Dicevamo in passato delle promesse che Pugnaloni aveva speso in lungo e largo per la realizzazione delle strutture scolastiche con i fondi Miur e abbiamo anche detto che due su tre dei soggetti interessati al bando di gara ci avevano segnalato come ci fosse una corsia di preferenza per una impresa locale, che limitava il diritto di concorrenza e danneggiava la possibile partecipazione degli interessati. 

  • Sospensiva concessa per il sindaco di Osimo "Andiamo a gonfie vele"

    OSIMO – Il Consiglio di Stato ha concesso la sospensiva, Simone Pugnaloni rimane sindaco di Osimo almeno fino al 10 dicembre, data in cui il Consiglio darà il suo pronunciamento definitivo. “Andiamo a gonfie vele – ha commentato il primo cittadino osimano – ma rimaniamo con i piedi per terra. Continueremo a fare il nostro lavoro con impegno come sempre abbiamo fatto in questi mesi”. Si allontana dunque la grande ombra del commissariamento che aveva tenuto in sospeso gli osimani tanto da gridare alla vergogna se lo strumento fosse stato applicato al Comune. “ha prevalso il buon senso per una parte – commenta Pugnaloni – ma anche le questioni che noi come amministratori abbiamo portato. Evidentemente sono state prese seriamente in considerazione”. Per il futuro, dunque, nulla cambia, la macchina amministrativa continuerà a svolgere le sue funzioni, magari con una serenità maggiore e per il futuro? 

     

  • Osimo "Nessuna comunicazione sui 250 immigrati. Notizie false" La diffida dell'amministrazione comunale

    OSIMO – Il comunicato ufficiale suona secco e ha il timbro di chi non ammette repliche. Si legge “Ad oggi nessuna informativa è pervenuta in merito alla questione immigrazione. Né Protezione Civile, né Prefettura hanno comunicato che Osimo sarà interessata dalla questione, Quindi nessuno ha mai richiesto di ospitare 250 immigrati né all’ex Muzio Gallo né al Corridoni. Netta è la diffida nei confronti di coloro che pur di fare notizia creano polveroni e cercano di cavalcarli”. 

  • A Osimo per "rimirar le stelle". Di nuovo in funzione il cannocchiale panoramico grazie ai Lions

    OSIMO - Il cannocchiale panoramico fa di nuovo bella mostra di sé lungo la balconata di Piazza Nuova. Grazie all’opera benefattrice del Lions Club di Osimo, che ha provveduto al suo restauro, il binocolo telescopico cittadino, dopo anni di inerzia, è finalmente tornato in funzione e questa volta ad uso gratuito. Ora è pronto ad aiutare gli sguardi di turisti e osimani, adulti e bambini, che attraverso le sue lenti potranno mirar ancor meglio quegli infiniti spazi di leopardiana memoria “ove per poco il cor non si spaura”. Alla cerimonia di ripristino sono intervenuti il Sindaco Simone Pugnaloni, Il Presidente del Lions Osimo Massimo Torcianti e il Consigliere Comunale e rappresentante Lions Osimo Achille Ginnetti, oltre alle gentilissime signore che passeggiando per i giardini si sono soffermate incuriosite.

     

  • Le Civiche incontrano i cittadini, tema il by pass Padiglione

    OSIMO - Interessante incontro su nostro invito lunedì 13 luglio presso la nostra sede a San Biagio con una rappresentanza del Comitato spontaneo e del consiglio di quartiere  per la viabilità di Padiglione. Sono intervenuti la Presidente, la Professoressa Maria Vaccarini, il vicepresidente geometra Alfio Paoletti, la signora Anna Capomagi, il signor Iuri Carletti in rappresentanza del Consiglio di quartiere e su delega del Presidente Matteo Sabbatini e altri cittadini della frazione; assieme a loro ha partecipato all'incontro, in rappresentanza della Lega del Filo d'Oro, Luigi De Rosa, direttore dell'ufficio affari generali ed istituzionali dell'ente. I cittadini di Padiglione hanno portato a conoscenza dell'assemblea dei nostri attivisti le loro preoccupazioni sulla situazione 

  • Osimo, sgominata la banda dei Maestrini, responsabili di rapine anche a Osimo e Castelfidardo

    OSIMO - Sgominata una pericolosa e agguerrita organizzazione criminale proveniente dalla zona est di napoli e dal quadrilatero malavitoso “Poggioreale – Ponticelli – Arpino Di Casoria – Acerra” con base logistica e operativa presso un capannone industriale sito in località montecamillone nel comune di Castelfidardo che dal 19 aprile 2012 fino all’8 agosto 2014 hanno consumato nr. 12 rapine ai danni degli istituti di credito dislocati nelle Marche, Abruzzo, Emilia Romagna, Campania E Lazio, tutte scoperte e alcune di queste consumate tra Osimo e Castelfidardo.  L’operazione denominata «I Maestrini», in coordinamento con  Mariangela Farneti della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, nonché in collaborazione con la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere 

     

     

  • Osimo, panchine, una fontanella per l'acqua, progetto scuola Casenuove e Sportello Donna. Freschi di delibera

    OSIMO – Una giunta particolarmente corposa in fatto di deliberazioni quella che sì è appena conclusa in Comune a Osimo. Novità della giunta di oggi: Una serie di iniziative e progetti diretti alla città e ai cittadini. Vediamole nel dettaglio. Innanzitutto è stata deliberata la  installazione di una nuova fontanella dell'acqua potabile naturale e frizzante in zona San Biagio, il primo cittadino Simone Pugnaloni ha commentato così “Un impegno preso e rispettato”. 

  • Auguri a nonna Nunzia per i suoi primi 100 anni

    OSIMO - Nonna Nunzia ha tagliato il meraviglioso traguardo dei 100 anni. Circondata dall’affetto di tutti i suoi cari, i figli e i nipoti, e con l’entusiasta partecipazione del Sindaco Pugnaloni, Annunziata Maria Freddo ha festeggiato lo scorso 7 Luglio il suo 100simo compleanno. Lucidissima ed ancora brillante racchiude nella sua minuta figura una vita intensissima, vissuta costantemente con grande forza d’animo. Tornata dall’America nel 1920, si sposò con Luigi Principi assieme al quale costruì la sua grande famiglia di 5 figli di cui 4 maschi e 1 femmina, che sono il suo più grande orgoglio. 

     

     

     

     

  • Vince Fabio Apostoli alla 12ma Formula Challenge Città di Osimo

    OSIMO - La giornata motoristica osimana, per il tricolore Formula Challenge ha visto il successo del pilota bresciano Fabio Apostoli su prototipo Suzuki 1500. La seconda prova di Campionato Italiano Formula Challenge ha acceso i fari della Zona Artigianale Via dei Tigli, in località Padiglione, unico appuntamento tricolore che vede la fase finale disputata in notturna. Nella prova organizzata dall’Auximon Racing, notevole lo spettacolo in pista, da parte dei piloti dei nove raggruppamenti presenti 

  • Comune e Guerrilla Gardening insieme contro il degrado

    OSIMO - "Dopo appena due giorni dall’approvazione in Consiglio Comunale della possibilità di adottare un’area verde in città, Michele Feliciani, Fondatore del Guerrilla Gardening Osimo, e l’Amministrazione Comunale hanno formalizzato la richiesta di adozione di un’area in zona Vescovara. L’associazione “Guerrilla Gardening Osimo” è nata lo scorso anno con l’obiettivo di conquistare gli spazi verdi per renderli più curati e vivibili possibile

  • Dibattito acceso sulla possibilità di collegamento bus Osimo - ospedale Torrette di Ancona

    OSIMO – Risposta del primo cittadino Simone Pugnaloni ieri in  consiglio comunale a Osimo riguardo alla petizione protocollata in Comune qualche mese fa sulla possibilità di istituire una linea della Conerobus sulla tratta Osimo ospedale di Torrette ad Ancona. La petizione non aveva avuto riscontro nel tempo, di qui l’interrogazione del consigliere Maria Grazia Mariani avanzata durante l’assemblea consiliare di ieri. Riportiamo qui le motivazioni del sindaco Pugnaloni e i commenti dei promotori dell’iniziativa di petizione on line 

  • M5S Osmo "Anche noi da sei mesi chiediamo un referendum di permanenza o uscita dall'euro"

    OSIMO - Da dicembre 2014 a maggio 2015, per 6 lunghi mesi gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Osimo, noncuranti di freddo, vento e pioggia, hanno organizzato durante i weekend numerosi banchetti nei luoghi principali di Osimo per la raccolta delle firme per chiedere di istituire un Referendum sulla permanenza o l’uscita dell’Italia dall’euro. Siamo stati dappertutto: in Piazza Boccolino, all’IPER SIMPLY “Le Fornaci”, al “Eurospin” di Via Molino Mensa, al “Sì con te” di Via Aldo Moro, al centro commerciale “Le Coccinelle”, al “Cargo Pier”. In tutti questi luoghi abbiamo fatto informazione 

     

  • FI Osimo "Con la nomina di Zaffiri vice in Regione speriamo in un centrodestra più compatto e forte"

    OSIMO – I complimenti del club Forza Italia Osimo alla nomina di Sandro Zaffiri alla vice presidenza del consiglio regionale. Ecco le considerazioni del club. “Apprendiamo dal Consiglio Regionale che Sandro Zaffiri, a cui vanno i nostri complimenti e auguri, è stato nominato Vice Presidente del Consiglio Regionale. Con soddisfazione registriamo che almeno nella nostra Regione il cdx sta dando segnali importanti di ricompattamento, grazie all'interazione di tutti i partiti di cdx Forza Italia, Lega nord, Fratelli d'Italia. Auspichiamo che da questo passo importante parta la declinazione a livello locale di un cdx unito e coeso

  • Osimo flash, al via il concorso fotografico

    OSIMO - Un concorso fotografico per Osimo, si tratta di questo.  “L’assessorato alle politiche giovanili e l’informagiovani promuovono il concorso Contest fotografico Osimo Flash, il cui obbiettivo sarà quello di promuovere la città di Osimo in tutte le manifestazioni ed eventi estivi, al tempo stesso valorizzare le competenze e le passioni artistiche dei giovani tramite la fotografia. Il bando è pubblicato sulla rete civica da sabato 4 Luglio 2015 e sarà aperto a tutti i giovani tra i 18 e i 35 anni che potranno presentare fino ad un massimo di 4 foto che dovranno essere inviate all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  • La Fp Cgil ospite delle Civiche. Si è parlato di Astea

    OSIMO - Ha suscitato grande interesse la partecipazione della FP CGIL alla consueta riunione del lunedì presso la sede del nostro movimento politico. Stefano Tenenti con grande competenza ha illustrato l'evoluzione e la trasformazione sul territorio provinciale dei servizi di igiene ambientale, acqua  e gas; ha parlato di un progetto ambizioso, l’unico in grado di razionalizzare e qualificare la gestione dei servizi in termini di efficienza, efficacia ed economicità. Tanti sono stati gli interventi degli attivisti, soprattutto in ordine all’incomprensibile scelta ventilata dall’attuale amministrazione di restare fuori dal progetto per confluire il ramo aziendale del servizio di igiene ambientale di Astea nella nuova partecipata Osimo servizi.

     

  • "Un successo l'avvio dell'estate osimana", la soddisfazione dell'amministrazione comunale

    OSIMO – Il primissimo approccio con l’estate osimana è andato bene. Ecco come commenta l’amministrazione comunale il via alla stagione culturale – turistica. “E’ partita nel migliore di modi l’estate osimana. Il primo Venerdì di Luglio ha dato lo start ad una serie di eventi pensati dall’Amministrazione comunale per tutta la bella stagione. Un bagno di folla ha percorso le vie del centro cittadino ed ha potuto assistere entusiasta alle iniziative in programma. La serata è iniziata alle 21 in p.zza Duomo con l’esibizione di danza

  • Inizia questa sera l'estate osimana

    OSIMO - Ha ufficialmente inizio questa sera la serie di eventi che animeranno l'estate osimana, si parte con i saldi di mezzanotte e gli appuntamenti in centro con lo spettacolo di danza in Piazza Duomo alle ore 21, lo spettacolo per bambini alle 21.30 nell'atrio del palazzo comunale e il concerto dei "Pan del diavolo" alle 21.30 in Piazza del Teatro.

    Tutto il programma dell'estate 2015 qui:

    http://www.comune.osimo.an.it/absolutenm/templates/…

     

  • E questo quanto invece dicono le Civiche su Astea

    OSIMO – E questo è il comunicato delle Civiche su Astea. “Altro che Mattei, a cui ama paragonarsi Pugnaloni in riferimento  
    all'Astea; si potrebbe invece dire, anagrammando al contrario, novello Iettam. Difatti da ieri la svendita di Astea è ufficiale. Dopo la cessione della Park.O (che riteniamo avverrà a breve) a un gruppo francese per una manciata di soldi  e la promessa a tutti i dipendenti dell'Eden lavorativo nella nuova società partecipata dal Comune "Osimo Servizi s.r.l." (dovranno essere tagliati almeno il 20% degli attuali posti di lavoro), vi anticipiamo la strategia suicida di Osimo e Recanati, sotto la regia, dicono dall'Astea stessa, del duo Marin e Micozzi (uomini di assoluta fiducia di Pugnaloni).Da ieri è arrivata la richiesta di recesso del GPO 

  • Simone Pugnaloni "Su Astea tante falsità dalle Civiche"

    OSIMO – Riprendiamo dal social un commento del sindaco Pugnaloni su Astea. “Astea: tante falsità dalle liste civiche, devono studiare un po’ di più, ma che possono sapere tre nuovi coordinatori nati ieri politicamente? il confronto lo voglio solo con chi quando c’è fa firmare bugie non è disponibile. A lui prima qualche domanda: 1) serviva un direttore generale che ha guadagnato circa 900000 euro quando esisteva un amministratore delegato con pieni poteri che guadagnava solo 21000 euro + 40000 euro di premio? Non potevano tutti quei soldi essere destinati a nuova occupazione? 2) è vero che per recuperare somme per astea energia fino a che non siamo arrivati noi venivano incaricati legali dello studio del mio principale avversario? 3) visto che i miei avversari politici si preoccupano tanto dei poveri, e' vero che astea energia negli anni passati si abbonava importanti crediti solo ad alcune società sportive? o grandi aziende”.

     

  • FI Osimo "Solo una politica mediocre attacca la persona e la sua cerchia familiare"

    OSIMO – Giriamo ai lettori il comunicato diffuso da Forza Italia Osimo. “Solo la mediocrità della politica attacca, in modo strumentale, la persona e la sua cerchia familiare. Fa più scalpore, il padre di un Assessore, imprenditore che fa causa al Comune per tutelare la sua Azienda ed i suoi dipendenti o le consulenze legali date in passato a persone vicinissime a chi amministrava ?. La politica per Noi, significa decoro morale, deve sempre tutelare il bene pubblico e i cittadini, e attaccare l’avversario solo nell’ambito del suo operato politico .Abbiamo visto che così non è. Lo abbiamo verificato per una Consigliera del M5S e Vice Presidente 

  • Ecco la replica delle Civiche alla maggioranza osimana. Ancora una volta protagonista il ricorso

    OSIMO – Ed ecco la replica delle Liste Civiche alla maggioranza osimana. “Energia Nuova tenta in modo del tutto gratuito di giustificare  l'esposto alla Procura della Repubblica contro coloro che hanno dichiarato l'esistenza di schede valide non attribuite a Latini - Liste civiche, al ballottaggio delle elezioni comunali dell'8 giugno 2014.  Nessuno di noi ha detto mezza parola al riguardo e questo da solo basterebbe per evidenziare la netta differenza nei rispettivi comportamenti, rafforzata dal fatto che invece non abbiamo fatto alcun esposto nei riguardi di chi (come Fabio Marchetti Presidente Asso) aveva dichiarato l'esistenza di schede nulle attribuite a Latini (mai rintracciate).  IL PD, Energia Nuova, Popolari per Osimo e L'Altra Osimo con un altro comunicato 

  • Pd Osimo a proposito  delle dichiarazioni sostitutive presentate nel ricorso di Latini

    OSIMO -  Diffondiamo il comunicato del Pd Osimo. “L’esposto alla Procura della Repubblica non è una denuncia ma una semplice segnalazione alle Autorità Competenti al fine di verificare l’eventuale presenza di irregolarità nel contenuto delle dichiarazioni. In questo caso, trattandosi di dichiarazioni sostitutive di atto notorio e quindi penalmente rilevanti, rappresenta a maggior ragione un atto dovuto, che non viene fatto contro qualcuno ma ai soli fini dell’accertamento della verità.
     Il Partito Democratico si dissocia dal clima di veleni alimentato costantemente da alcuni rappresentanti dell’opposizione, che degli esposti e delle segnalazioni si sono sempre fatti promotori, salvo ora criticare gli stessi atti

     

     

  • La maggioranza osimana ribadisce la legittimità di consiglio comunale e amministrazione Pugnaloni.

    OSIMO – La maggioranza osima  ribadisce ancora una volta la legittimità a amministrare Osimo.  “Ci dispiace dover ribadire concetti ovvi e gia lungamente trattati, ma a seguito della schizofrenia dimostrata negli scorsi giorni dai nostri colleghi politici di Liste Civiche e Gruppo misto Consiliare ( ex UDC) ci vediamo costretti a difendere i nostri cittadini dalla cattiva propaganda in atto. L’attuale Amministrazione e Consiglio Comunale sono pienamente legittimati a proseguire i lavori dal Consiglio di Stato, quindi rimandiamo al mittente le solite accuse insensate. Poco sensati si sono dimostrati inoltre gli attacchi lanciati dalla collega Mariani ( ex Popolari per Osimo - UDC) e a seguire dalle Liste civiche

  • Forza Italia Osimo commenta la situazione osimana "L'amministrazione è delegittimata"

    OSIMO – Forza Italia Osimo Diffonde un commento su quanto sta accadendo in queste settimane a Osimo e punta il dito sui due consigli comunali convocati e su argomenti che avrebbero meritato maggiore approfondimento prima di essere approvati. “ Le sentenze vanno rispettate....ma anche i decreti"games of thrones"Stiamo assistendo ad uno spettacolo politico ai limiti del paradossale.Sbaglia il PD. Un'amministrazione delegittimata da una sentenza del tar convoca due consigli comunali in cinque giorni, timorosa che possano essere gli ultimi, e con punti all'odg che meriterebbero maggior approfondimento e confronto politico

  • Le liste Civiche bocciano il bilancio di previsione. Queste le ragioni

    OSIMO - In linea con la politica nazionale il bilancio presenta un sostanziale aumento delle tasse  e un taglio netto delle spese correnti, andando nel solco della politica dei tagli lineari che oltre a non generare sviluppo non garantisce neppure il mantenimento dei servizi di prima necessità.
    Nello specifico segnaliamo che per la Tasi ci sarà un introito di 925.000 € in più rispetto all'anno precedente dovuto principalmente ad un aumento sostanziale dell’aliquota delle attività produttive. Viene depennata la detrazione per tutti dei 30 euro e viene riconosciuta la detrazione di  € 25,00 solo a pochi.  Sottolineiamo inoltre la non possibilità di pagare la Tasi in un’unica soluzione.

  • Opere pubbliche per Osimo. Ecco quali

    OSIMO – Pubblichiamo l’informazione dell’amministrazione comunale osimana a proposito del programma opere pubbliche cittadine. “Oggi in giunta approvato il progetto esecutivo del loggiato e nuovi asfalti per la città per 300000 euro. A breve la gara d'appalto e durante l'estate l'inizio dei lavori. Prosegue quindi la stagione delle opere pubbliche che come annunciato avrebbe avuto una svolta proprio nel 2015. A seguire progetto esecutivo, gara e lavori per il ponte di via Spontini e il restyling degli infissi del palazzo municipale. Noi ci teniamo al decoro urbano per valorizzare cultura e turismo 

  • Li Civiche puntano il dito su una traversa di via Guazzatore " diventa demaniale e le altre strade private?"

    OSIMO – Le liste Civiche puntano il dito sulle scelte di acquisizione da parte dell’amministrazione comunale di un tratto di strada. Ecco cosa dicono “Il passaggio alla proprietà del Comune di Osimo di un tratto di strada senza sbocco rappresenta l'ultimo esempio di un modo di amministrare che è fuori dai principi di efficienza, efficacia e logica di una pubblica amministrazione.  Chi della pubblica collettività avrà interesse a passare in quella strada? Nessuno. D'ora in poi ogni strada a fondo cieco a cui accede più di una persona potrà essere messa in carico all'amministrazione? Sembra di sì, secondo il precedente che si è creato. Dopo anni di attenzione a distinguere bene ciò che è pubblico da ciò che è privato, per non far pesare sull'amministrazione l'interesse di pochi

  • Rettifica del consigliere Eliana Flamini

    OSIMO – Diamo seguito alla rettifica richiesta di rettifica del consigliere Eliana Flamini. “Chiedo gentilmente la rettifica dell'art. Dello scorso 19 giugno intitolato "Osimo Consiglio Comunale con le Liste Civiche assenti" Nell'articolo è indicato che il consiglio ha trattato l'acquisizione di una strada di mia proprietà: la strada in realtà è di decine di comproprietari tra i quali alcuni miei familiari e altri consiglieri ed amministratori delle passate amministrazioni.“La prego di correggere quel testo e di pubblicare a FIRMA Partito Democratico di Osimo questo testo che segue: 

  • Pd Osimo "Mancanza di rispetto verso i cittadini le sedie vuote durante il consiglio"

    OSIMO – Riportiamo il commento del gruppo consiliare Pd di Osimo a proposito dell’assenza durante il consiglio dell’altro giorno, dei consiglieri di minoranza. “Che brutta immagine quelle sedie vuote in Consiglio Comunale. Brutta e paradossale, perché ad essere assenti in Sala Gialla erano proprio quei consiglieri che ne avevano chiesto la convocazione, Giovedì scorso, infatti, il Consiglio Comunale si è riunito su istanza delle opposizioni 

  • Pugnaloni replica "Noi vogliamo fare grande Astea"

    OSIMO - E la puntualizzazione del sindaco Simone Pugnaloni su Astea,. "Né Simonetta Antonelli, né Roberto Biondini, né Donatella Baleani da nemmeno un anno insediati alla guida delle liste civiche possono conoscere le vicende astea. chiedessero prima al loro leader e mio avversario alle scorse amministrative i danni che lui ha fatto alla nostra municipalizzata. Nel 2010 proprio per i suoi comportamenti gpo minacciò il recesso. E poi invece di dare lavoro a tanti giovani preferì pagare un direttore generale che non serviva quasi 900000 euro in pochi anni. E poi si assumono loro la responsabilità' della mancata assegnazione del servizio idrico integrato e del servizio d'igiene urbana qualora astea spa non diventi una società a capitale interamente pubblico, scelta che tanto criticano oggi sul loro profilo facebook. A rischio tanti posti di lavoro. Che pena la loro demagogia ed il loro populismo...

  • Liste Civiche "Addio all'Astea, orgoglio osimano"

    OSIMO – Si parla ancora di Astea, ecco il commento delle Liste Civiche. “Entro pochi giorni la Iren (socio di Astea) presenterà la richiesta di liquidazione delle sue azioni, per uscire dalla proprietà della società. Una scelta obbligata visto il comportamento tenuto dai soci pubblici, in particolare i Comuni di Osimo e Recanati che hanno voluto fortemente metterla fuori di Astea. L'uscita di scena dell'Iren costa al Comune di Osimo almeno 8 milioni di euro così come già quantificati. Forse non si pagheranno in soldi contanti, ma con l'assegnazione diretta o indiretta di servizi dell'Astea stessa (compreso il distacco di mezzi e uomini) che avrà una forte ripercussione sulla intera capacità di Astea di essere una società di multiservizi. Iren sfonderà il mercato marchigiano

  • Consiglio comunale a Osimo con le Civiche assenti

    OSIMO – Consiglio comunale con l’assenza delle Liste Civiche. Una chiara protesta per una convocazione ritenuta probabilmente inopportuna visto il particolare momento che l’amministrazione comunale osimana sta vivendo causa la pendenza della sospensiva di cui solo giovedì prossimo, 25 giugno, si saprà qualcosa di certo. Il consiglio si è comunque svolto dando il lasciapassare ad alcuni importanti temi rimasti finora in sospeso. Uno fra tutti l’approvazione della variante al Prg che darà il segnale di verde alle scuole di Casenuove, la cessione del ramo Tpl della Parko,

  • Solidarietà e conoscenza, Giornata del Rifugiato a Osimo

    OSIMO - 19 giugno 2015 Giornata Mondiale Del Rifugiato Osimo Mercato Delle Erbe/Grotte/Kokogena dalle ore 17. 00 alle ore 00. 00 Venerdì 19 giugno a Osimo per parlare di rifugiati e richiedenti protezione internazionale, per sfatare gli innumerevoli luoghi comuni e stereotipi e per creare un confronto diretto con chiunque abbia dubbi, domande, curiosità. Programma Ore 17. 00 – Laboratori Al Mercato Delle Erbe • collane Re-Use fatte a mano riutilizzando copertoni e camere d'aria delle biciclette – a cura di Bici da Indossare • impronte di Pace, occorrente: forbici, colla, colori, carta, fiori, stoffe, paillettes, piume, bottoni….ma soprattutto mani – a cura di I ragazzi del GUS • perle e pupazzi tutto rigorosamente riciclato – a cura di Cantieri di Pace • lettura+ laboratorio a tema per bimbi dai 2 ai 6 anni – a cura de “il Mercante di storie” Ore 18:30 – Dibattito Alle Grotte: modera Linda Cittadini 

  • Energia Nuova "Tempestiva l'azione di Pugnaloni sulla Fornace Fagioli"

    OSIMO – Rigiriamo ai lettori il comunicato di Energia Nuova su Fornae Fagioli. “Vogliamo ricordare ai cittadini che a seguito dell'esito della relazione sulla vulnerabilità sismica della scuola primaria Fornace Fagioli, l'amministrazione Pugnaloni, ha prontamente individuato i lavori da finanziare con delibera del 2 marzo 2015. Per non gravare sul bilancio comunale e quindi sui cittadini, abbiamo partecipato al bando regionale per l'adeguamento sismico della scuola, bando al quale siamo risultati tra i vincitori. Nel frattempo che la Regione Marche eroghi il contributo, l'uff. tecnico sta predisponendo la gara per l'assegnazione dei lavori, mentre il Sindaco Pugnaloni e l'Assessore Pagliarecci stanno concordando con i dirigenti scolastici, 

  • Liste Civiche "Quanta fretta Pugnaloni & Co."
    OSIMO – Il coordinamento delle Liste Civiche commenta la chiamata ai due consigli comunali dei prossimi giorni. Ecco cosa dice “Nessun dubbio. Lo sapevamo, ma lo rimarchiamo lo stesso. 
    È scattata la corsa frenetica da parte di Pugnaloni e del PD per approvare in consiglio comunale ed in giunta di tutto e di più con l’obiettivo di dimostrare le cose fatte e, soprattutto, per bloccare ogni intervento di una diversa giunta comunale. Un metodo che diventa un precedente e che dimostra l'uso fazioso e partitico del comune e delle società partecipate, dove tutto e tutti sono impiegati per rispondere alle esigenze politiche e non della città; un metodo che impone la parzialità anche alla burocrazia locale, costretta a prendere parte e sottoscrivere atti che saranno passibili
  • Il consigliere Flamini e i cambiamenti di Osimo "Sono positivi, accettiamoli"

    OSIMO -  Pubblichiamo alcune riflessione della consigliera Pd di osimo Elina Flamini, un invito a guardare le eccellenze di Osimo e ad accettare i cambiamenti della città “Osimo è una città, non ha bisogno di sentirsi ancora un paesotto! Ha bisogno di prendere coscienza del suo essere città capofila dell'area Valmusone, centro culturale e turistico, polo industriale ancora d'eccellenza e variegato come nessun altro nella regione, città d'accoglienza anche per i meno abili, etc. etc. Il clima che oggi si respira in città' invece tutto incentrato in una politicuccia che assomiglia piu al chiacchiericcio di borgata che a seri e maturi scambi di idee. Ho notato che, come tutti i cambiamenti, mentre alcuni lo vivono positivamente prendendone spunto per impegnarsi e mettere un po’ di sé nella nuova situazione (sia avendone incarico che no) affinché generi quelle modifiche positive per tempo valutate e pensate 

  • Approvazione del bilancio a Osimo lunedì prossimo, e prima un altro consiglio

    OSIMO – Dopo la ridda di voci, i ribaltoni, le sospensive e di tutto di più, arriva per Osimo l’approvazione del bilancio di previsione 2015.  L’argomento risulta infatti, tra gli altri, nell’ordine del giorno del consiglio comunale convocato per lunedì 22 giugno alle 9 del mattino- ma prima ancora un’altra convocazione, giovedì 18 alle 15 per affrontare anche la questione Parko. Una serie di discussioni di ampia portata, dopo che gli ultimi quindici giorni hanno visto Osimo al centro di una contestata elezione del sindaco, l’accoglimento del ricorso o indispensabile per il Comune, il bilancio di previsione appunto.

  • Simone Pugnaloni prosegue nel suo mandato di sindaco. Accolta la sospensiva

    OSIMO – I più ottimisti giuravano che proprio oggi, mercoledì, si sarebbe avuta una risposta a proposito della richiesta di sospensiva chiesta al Consiglio di Stato dal sindaco di Osimo Simone Pugnaloni. I meno ottimisti pensavano che invece prima di venerdì nulla di certo si sarebbe saputo. E invece l’ottimismo ha premiato e oggi appunto si è avuta l’ufficialità: Simone Pugnaloni resta sindaco di Osimo. Almeno fino a che si avrà, tra qualche mese, un pronunciamento del Consiglio di Stato al quale il primo cittadino osimano ha fatto ricorso. Come si ricorderà venerdì scorso l’accoglimento da parte del Tar del ricorso presentato dal candidato sindaco concorrente a Pugnaloni, Dino Latini, aveva gettato scompiglio tra le parti. Un ricorso che parlava di quattro, poi otto, schede dubbie nel conteggio alle ultime elezioni comunali di Osimo che poi avevano incoronato Pugnaloni. 

  • Il coordinatore di Energia Nuova "Alcune riflessioni sulla sentenza del Tar"

    OSIMO - Paolo Micheloni, coordinatore di Energia Nuova in maggioranza a Osimo, a pochi giorni dalla sentenza del Tar affida ai social qualche riflessione e considerazione. " Dopo aver sentito il parere dei molti sulla nota sentenza del TAR, anche io, ancora in attesa delle motivazioni della sentenza, mi accingo a fare una personale riflessione. Questo che scrivo non vuole certo essere un giudizio o una valutazione sulla sentenza. Pongo solo delle osservazioni. 
    Marcando l’accento su un particolare che potrebbe sembrare solo convenienza politica o un astratto principio. La segretezza del voto. 
    Il voto deve essere segreto, poiché non deve essere merce di scambio. Tutto qui. Non ci sono astratti motivi di forma, non si basa su una etichetta o sul bon ton.