FESTE MEDIEVALI/Cairola: “Spettatori in aumento” Il bilancio finale delle Feste medievali del presidente della Pro Loco di Offagna

FESTE MEDIEVALI/Cairola: “Spettatori in aumento” Il bilancio finale delle Feste medievali del presidente della Pro Loco di Offagna
OFFAGNA 31/07/2017 – Spettatori e incasso in lieve aumento, ma servono più risorse umane per portare avanti l’attività della Pro Loco. E’ il bilancio finale delle Feste medievali tracciato da Tristano Cairola, presidente dell’associazione che organizza dal 1988 le rievocazioni storiche di Offagna. La trentesima edizione è stata un successo, anche di pubblico: <Siamo soddisfatti, tranne un paio di giorni dall’affluenza più lieve, come il martedì per la pioggia, il resto dei giorni ha registrato un aumento seppur lieve di presenze>. Il boom ovviamente nell’ultima serata del sabato, con biglietto a 10 euro anziché a 8 per poter coprire anche le spese in più per i fuochi d’artificio: <Ne è valsa la pena, sono stati spettacolari come quelli del 2016, ma quest’anno c’erano alcune novità che sono piaciute molto> ha commentato Cairola. Il momento il più bello e gratificante di questi intensi nove giorni <è stato lo spettacolo degli Sbandieratori e quello del gruppo Tamburi, che sono due orgogli offagnesi>. Un rammarico? <Le scarse risorse –dice il presidente- non solo economiche ma anche umane della Pro Loco, non siamo in tanti a lavorare, serve un maggior avvicinamento da parte della comunità locale per portare avanti tutte le nostre attività che rendono viva Offagna>. Per questo il Comune ha sopperito fornendo il contributo dei propri operai: <Ringraziamo l’amministrazione comunale che, appena insediata, ci ha aiutato dal punto di vista operativo e organizzativo, così come –continua Cairola- ringraziamo tutte le associazioni e i gruppi che si sono esibiti e i volontari che hanno contribuito a rendere belle queste feste del trentennale, un grazie infine anche all’associazione fotografica Monarca che ci ha fornito le sue stupende foto che hanno immortalato ogni sera gli spettacoli>. Cairola rinnova inoltre i complimenti al rione San Bernardino che ha vinto il Palio 2017 nella Disfida in Arme issando il proprio vessillo rossoblù sulla Rocca e la Croce che ha invece vinto la Disfida Verbal

Leggi tutto...

FESTE MEDIEVALI/I fuochi d'artificio stupiscono ancora, suggestiva cerimonia per i nuovi cavalieri della Crescia

FESTE MEDIEVALI/I fuochi d'artificio stupiscono ancora, suggestiva cerimonia per i nuovi cavalieri della Crescia
OFFAGNA – Boom di presenze ieri sera (sabato 29) per l’ultima serata di Feste medievali. Il centro storico di Offagna è stato preso d’assalto tanto che i parcheggi attorno al borgo erano quasi tutti esauriti alle 21. Taverne stracolme per cenare, tribune gremite in piazza della Contesa per lo show della Compagnia dei Folli, piazze e vicoli festanti in attesa degli spettacolari fuochi d’artificio. Venti minuti di emozioni a partire da mezzanotte con colori sfavillanti e grandi applausi per i 

Leggi tutto...

FESTE MEDIEVALI/Il gran finale e investitura dei Cavalieri della Crescia

FESTE MEDIEVALI/Il gran finale e investitura dei Cavalieri della Crescia
OFFAGNA – Oltre 150 commensali alla corte dell’Offagna del XV secolo. La classica cena del giovedì di Feste medievali è stata un successo. Tra piatti ricchi di specie ed erbe aromatiche ad impreziosire, frittate, lasagne, cotiche, maialino allo zafferano, frutta col miele e crostata di ricotta, il menù proposto anche quest’anno dal ristorante Opera Nuova della Marca ha riscosso molto consenso. A sedere al fastoso banchetto in piazza della Contesa anche una delegazione dei quattro rioni offagnesi oltre

Leggi tutto...

FESTE MEDIOEVALi/Tamburi e Tamburini questa sera in versione "Melancholia"

FESTE MEDIOEVALi/Tamburi e Tamburini questa sera in versione "Melancholia"
OFFAGNA – Suonino i tamburi questa sera alle 23 in piazza della Contesa per lo spettacolo Melancholia curato, ideato e interpretato dal Gruppo Tamburi Offagna. Una ensamble storica che nasce nel 1989, oggi coordinata da Luca Mazzieri, e che negli anni ha saputo reinventarsi con nuove e suggestive proposte. Se infatti lo scorso anno tanto spazio era stato dato alla narrazione “Per questa trentesima edizione delle Feste Medievali di Offagna – spiega Luca – abbiamo voluto sperimentare sonorità diverse 

Leggi tutto...