A Loreto cassonetti della differenziata "artistici" grazie ai disegni dei bambini delle scuole

LORETO - Prosegue la campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata promossa dall'Assessorato all'ambiente. Tra le varie iniziative presentate ai cittadini di  Loreto, in occasione degli incontri  nei quartieri, una in particolare  poneva l'obbiettivo di dare un aspetto gradevole  ai cassonetti    considerandoli non solo contenitori d'immondizia ma  strumento di aiuto ed educazione per una corretta   gestione dei rifiuti

 

Coinvolgendo i bambini delle scuole, che si sono rilevati attenti  osservatori molto più degli adulti, è stato chiesto di esprimere un loro pensiero sulla raccolta differenziata. Questi hanno sviluppato temi andando oltre il semplice riciclaggio ma hanno affrontato un problema  come quello dell'ecologia con interesse e consapevolezza.   
Il tutto è passato in mano al duo artistico “RESILENZA” composto da  Iacopo Pinnelli e Clarissa  Baldassarri, neo laureati all'accademia delle belle arti di Macerata, i quali oltre a riprodurre fantasie proprie hanno ricalcato  i disegni che sono usciti dalla fantasia  dei bambini  creando delle piccole opere d'arte.  Interessante sottolineare che questi nuovi artisti  usano l'arte non   solo come   strumento che  si limita a descrivere il bello ma come reazione positiva di fronte alle crisi e ai problemi cercando di trovare soluzioni e vie alternative, anzi abbattersi e subire la crisi. “Noi pensiamo”afferma Clarissa “questa parola sia la chiave per risollevarci da questa crisi sociale, politica, umana e ambientale che stiamo vivendo, e essendo l'Arte il nostro mezzo d'espressione lo facciamo portando l'Arte alla portata di tutti e non di pochi”.Nonostante i costi che noi tutti dobbiamo sopportare per lo smaltimento dei rifiuti si ringrazia  la sensibilità di molti loretani che hanno contribuito volontariamente alla realizzazione di queste piccole opere d'arte senza gravare sulle casse comunali.
Comune di Loreto